Mantenere la casa pulita e in ordine in 9 Semplici mosse

9 modi per mantenere la casa pulita e in ordine

I nostri consigli per semplificarti la vita in casa e farti risparmiare tempo per le faccende domestiche.

Di Emanuele Ruggiero

Sappiamo bene che un pò a tutti piace vivere in una casa pulita e profumata, ma sappiamo anche che forse non a molti piace di armarsi di scope e scopettoni e passare l’intero week end a spolverare, spazzare, lavare, passare l’aspirapolvere e togliere così ore preziose al nostro relax. Per evitare tutto questo il segreto è quello di adottare quotidianamente semplici piccole abitudini. E allora ecco 9 accorgimenti quotidiani che ci possono aiutare ad evitare tutto questo e mantenere così la casa pulita e in ordine più a lungo. 

1 Togliti le scarpe

Sai che il 75% dello sporco che arriva in casa deriva dalle calzature? Fa in modo che tutti, siano abituati a togliersi le scarpe appena varcata la porta di casa e puliscile evitando così di portare in casa la sporcizia e soprattutto germi dalla strada, ed indossiamo le pantofole che oltre ad essere più comode, contribuiranno alla pulizia generale della casa.

2 Mantenete puliti quotidianamente sanitari e lavandini 

Ogni giorno passa una spugna con acqua tiepida e disinfettante su sanitari e lavandini. Tenere sempre sul lavandino una spugna lavabile per utilizzarla un paio di volte al giorno, mattina e sera, è un ottima soluzione per togliere quotidianamente residui di sapone, dentifricio, make up, sporcizia e batteri in generale. Mentre una o due volte alla settimana potrai fare pulizie approfondite su piastrelle doccia e angoli nascosti.

3 Prenditi 15 minuti al giorno
E’ una grossa tentazione quella di cercare di pulire tutta la casa in una sola volta e se puoi farlo è sicuramente l’ideale. Tuttavia in molti non hanno così tanto tempo disponibile in una singola giornata e come abbiamo già detto quando ce l’abbiamo ci piacerebbe anche godersi un pò di meritato relax. Quindi prenditi 15/20 minuti al giorno per fare ordine o pulire una singola stanza, in modo che tutto sia in ordine.
4 Coinvolgi tutti i componenti della famiglia
E’ diventata ormai pratica comune soprattutto ai giorni nostri che tutti i componenti della casa siano coinvolti nelle pulizie e nell’organizzazione della stessa. Visti i tempi sempre più stretti e le giornate sempre più brevi DEVE essere pratica comune aiutarsi in casa e farsi aiutare da tutti i componenti della famiglia, così 30 minuti l’uno e 30 minuti l’altro diventano tre persone che sistemano qualcosa tre o quattro volte durante la settimane che equivalgono a quasi un’ora e mezza di lavoro.
5 Via il calcare 
Dopo aver fatto la doccia è sempre buona abitudine asciugare le pareti del box o della vasca per evitare che si formi del calcare o che il grasso dei saponi si depositi. In questo modo eviterete nel tempo di dover eventualmente ritrovarvi a disincrostare gli scarichi o la doccia facendo molta più fatica e perdendo necessariamente molto più tempo.
6 Igienizzare gli scarichi durante la notte
Per togliere i cattivi odori ed evitare ingorghi n piccolo trucco è quello di riempire con acqua e aceto ogni lavandino della casa e lasciarlo a riposare durante la notte risciacquandoli la mattina successiva vi accorgerete di come le macchie saranno sparite e del buon odore che emanano in un attimo.
7 Tenete sempre una scopa a portata di mano 
Questa è una buona abitudine per evitare che nell’arco delle giornate si accumulno residui di ogni genere. Tenere una scopa a portata di mano è sempre un’ottima idea, utile per raccogliere giornalmente, soprattutto in cucina, briciole ma anche peli di eventuali animali domestici.
8 Mantieni sempre la cucina pulita 
Anche se non dovessimo riuscire a lavare i piatti subito, dopo aver mangiato assicuriamoci che la cucina sia pulita, quando il lavandino è vuoto, strofiniamolo con un detersivo e un canovaccio per disinfettare e pulire e spruzziamo un prodotto disinfettante sul fornello, sui tavoli e sul bancone facendo attenzione a pulire eventuali macchie e residui di cibo. Si tratta di pochi minuti di lavoro che ci aiuteranno a tenere profumata ed igienizzata la cucina quotidianamente.

9 Una pianta  di Aloe per un’aria più pulita

Ed infine per rendere l’aria più pulita e respirabile all’interno della vostra casa tenete sempre qualche pianta da appartamento. Una Aloe, ad esempio, un Ficus, una Begonia o una qualsiasi pianta da interno libererà l’aria dalle tossine e manterrà al giusto equilibrio il livello di umidità. Ricordatevi però di curarla, annaffiarla e in base alla pianta che scegliete trovategli la giusta posizione di ombra o luce.